ONERI Z€RO
ONERI Z€RO

POSTI AUTO COPERTI O GARAGE

Quante volte nell'arco degli ultimi 10 anni avete richiesto di costruire un edificio che comprendeva uno o più posti auto coperti, oppure dei garages collettivi ad uso di un fabbricato residenziale oppure con altra destinazione. Interrati o fuori terra non ha importanza. Ma cosa è successo e succede nella quasi…

Leggi di più

BONUS RISTRUTTURAZIONI E SUPERBONUS

In questo periodo moltissimi stanno sfruttando il Bonus Ristrutturazioni 50% oppure il SuperBonus 110%. Spesso anche per demolire e ricostruire gli edifici. Tutti sono interessati: - i privati o gli imprenditori perchè li eseguono, su uno o anche più edifici - i professionisti tecnici perchè seguono i progetti per conto…

Leggi di più
Classe A Veneto OneriZ€ro

COSTRUZIONI IN CLASSE A in VENETO 2014-2017

Hai costruito un edificio in Classe Energetica “A” nel periodo 2014-2017 in Veneto, oppure hai richiesto un permesso di costruire nello stesso periodo? Con ogni probabilità hai pagato o stai per pagare in più al Comune, almeno il 15-30% di oneri edilizi, di cui puoi chiedere la restituzione o lo…

Leggi di più

DECRETO SEMPLIFICAZIONI E SUPERBONUS: VERA AGEVOLAZIONE O AUTODENUNCIA?

PREMESSA L’art.34, comma 1, lett c) e comma 2, del testo approvato del Decreto “Semplificazioni” in Consiglio dei Ministri il 28 maggio 2021 prevederebbe quanto segue: c) il comma 13-ter è sostituito dal seguente:“13-ter. Gli interventi di cui al presente articolo, con esclusione di quelli comportanti la demolizione e la…

Leggi di più

EDIFICI CROLLATI e RUDERI: RICOSTRUZIONE EDILIZIA, AGEVOLAZIONI FISCALI E SUPERBONUS

COSA SONO LE UNITA' COLLABENTI I “Quaderni dell'Osservatorio – Appunti di Economia Immobiliare” dell'Agenzia delle Entrate, stabiliscono che “nell’archivio del Catasto Edilizio Urbano (o catasto dei fabbricati) sono presenti beni immobiliari privi di rendita. Tra questi vi sono i cosiddetti fabbricati collabenti. Il termine, d’uso nel linguaggio catastale, sicuramente non…

Leggi di più

AGEVOLAZIONI FISCALI PER OPERE DA ESEGUIRE SENZA TITOLO EDILIZIO: RISPONDE L’AGENZIA DELLE ENTRATE

Con la risposta all'Interpello n.287/2019, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito cosa vada predisposto laddove gli interventi edilizi di cui si richiede l'agevolazione fiscale siano riconducibili all'attività edilizia libera. Nello specifico, come puntualmente riportato all'art.6, c.1, del TU 380/2001, i seguenti interventi: a) gli interventi di manutenzione ordinaria di cui all'articolo…

Leggi di più

DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE CON AMPLIAMENTO: FINALMENTE ATTUABILE ANCHE CON LA RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA “LEGGERA”

Le modifiche introdotte all'art.3 del TU 380/2001 dalla Legge n.120 del 11 settembre 2020, Conversione in legge del Decreto Semplificazioni, hanno introdotto delle variazioni significative alla definizione degli interventi edilizi, già ampiamente oggetto di modifica ed integrazione negli ultimi anni. Una delle variazioni più interessanti riguarda la definizione di ristrutturazione…

Leggi di più

ART.37 DEL DPR 380-2001: FISCALIZZAZIONE OPPURE NO?

Ho l'insana abitudine di scrivere, cercando di costruire un impianto motivazionale il più possibile coerente, nel tentativo di fornire delle soluzioni o, quantomeno, delle proposte costruttive alle molteplici casistiche. In questo modo è chiaro che posso non “accontentare” tutti e qualcuno potrà, del tutto legittimatamente, non essere d'accordo con le…

Leggi di più

FISCALIZZAZIONE DEGLI ABUSI: MA CHI L’HA DETTO CHE DOPO NON E’ POSSIBILE ESEGUIRE OPERE EDILIZIE!

1. PREMESSA La questione centrale affrontata nel presente articolo verte sulla possibilità di eseguire interventi edilizi successivamente alla fiscalizzazione degli abusi. Ho sentito e letto di tutto un po' sull'argomento. Alcune posizioni condivisibili, altre molto meno. Quello che posso dire con assoluta certezza è che, generalizzare - sia in senso…

Leggi di più

NON E’ DOVUTO ALCUN SOLLECITO DA PARTE DEL COMUNE SUL RITARDATO PAGAMENTO DELLE RATE DEGLI ONERI DI COSTRUZIONE

1. PREMESSA La Sentenza dell'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato n.24/2016 ha affrontato la problematica collegata alla leale collaborazione del Comune nella richiesta degli interessi di mora, laddove il privato abbia pagato le rate del contributo di costruzione in ritardo, ma il Comune abbia agito senza alcun preliminare sollecito ovvero…

Leggi di più